Ezio Farinetti

Ezio Farinetti

Psicologo, psicoterapeuta e formatore dell'Università della strada

 Dopo un’esperienza di anni come operatore sociale nel campo della salute mentale, dal 2006 collabora con l’Università della Strada, ramo formativo dell'Associazione Gruppo Abele. Si occupa della progettazione e conduzione di percorsi formativi (aspetti e strumenti del lavoro sociale, carcere, progettazione sociale e educativa, gestione dei comportamenti aggressivi, lavoro di rete, sviluppo di comunità, gestione delle dinamiche organizzative) e accompagna equipe di diversi servizi (dall'accoglienza sul territorio alle strutture comunitarie) in percorsi di consulenza e di supervisione.

È psicologo, psicoterapeuta e docente presso l’Istituto Universitario Salesiano Rebaudengo di Torino.

(Element5 Digital/Pexels)

Referendum sulla cannabis, l'ennesima occasione in fumo

Il percorso referendario avrebbe avviato un dibattito più ampio, necessario superare una lettura stereotipata del fenomeno "droga". Un passo in avanti verso la conoscenza di un fenomeno consolidato e diffuso, che è ipocrita negare, ma ancora …

Ezio Farinetti

Ezio FarinettiPsicologo, psicoterapeuta e formatore dell'Università della strada

All'interno del drop-in dell'Asl di Torino in corso Svizzera si distribuisce materiale sterile per ridurre i rischi legati all'uso di droghe e si svolgono campagne educative

Droghe e riduzione del danno, una piccola difesa non richiesta

Non bisogna pensare a una sfida tra quanti vogliono eliminare gli effetti collaterali e chi vuole eliminare la dipendenza. Al centro del pensiero dei primi c'è la volontà di difendere la dignità e il benessere delle persone tossicodipendenti

Ezio Farinetti

Ezio FarinettiPsicologo, psicoterapeuta e formatore dell'Università della strada

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar