'Ndrangheta

Si chiama così l’organizzazione criminale nata in Calabria e diffusa ormai anche nel centro e nord Italia (soprattutto Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria), in diverse parti d’Europa (come ha dimostrato anche la strage di Duisburg, in Germania) in America, a partire dal Canada, e in Australia. Per questa sua ramificazione, che la mette in contatto anche con i narcotrafficanti colombiani e messicani, la ‘ndrangheta  viene ritenuta una delle organizzazioni criminali più potenti al mondo. Si pensa si sia sviluppata a partire dall’Ottocento, nelle zone più a sud della Calabria. 

Tra le mafie storiche italiane, la ‘ndrangheta è quella che fa maggiore ricorso a riti e liturgie tradizionali. È strutturata a partire dalla famiglia, chiamata anche cosca o ‘ndrina. Più famiglie vicine in uno stesso territorio formano una “società” o una “locale” di ‘ndrangheta.

Napoli, 22 aprile 2017. Un'immagine interna della sede massonica del Grande Oriente d'Italia nella galleria Umberto I (Ciro Fusco/Ansa)

Massomafie. Cosa c'è di vero?

A Reggio Calabria il processo Gotha affronta i rapporti tra 'ndrangheta, logge e colletti bianchi. Al centro un nuovo corso della criminalità, che agisce nell'ombra oltre i confini locali

Francesco Donnici

Francesco DonniciGiornalista

Processo Petrolmafie, Moccia è il "convitato di pietra"

Processo Petrolmafie, Moccia è il "convitato di pietra"

A Napoli, dopo le indagini preliminari, il pm non ha avviato l'azione penale contro il presunto boss del clan Moccia di Afragola, indagato in due filoni della maxi-inchiesta Petrolmafie sui traffici di petrolio, ma processato soltanto a Roma. Eppure …

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

8 giugno 2011 - organigrammi 'ndrangheta Torino operazione Minotauro - Tonino Di Marco - Ansa

Il pentito di 'ndrangheta Domenico Agresta: "Non ho paura di collaborare"

Rampollo di due cosche della 'ndrangheta di Platì, cresciuto tra Buccinasco (Mi) e Volpiano (To), nel 2016 Agresta si pente e rivela agli investigatori i segreti appresi tra le mura di casa. "Un'educatrice del carcere mi disse che sarebbe stato …

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Articolo solo per abbonati
L'arresto di un presunto trafficante di droga in Australia nel corso dell'operazione Ironside (Foto Australian federal police)

Australia, un secolo di 'ndrangheta

"In Australia in ogni paese abbiamo uno dei nostri", dice un presunto 'ndranghetista intercettato dalla Dda di Roma. Secondo l'Australian federal police nello Stato oceanico esistono 14 clan calabresi

Anna Sergi

Anna SergiProfessoressa in Criminologia, University of Essex (Uk)

Un'aula della corte d'appello di Bologna (www.giustizia.bologna.it)

Processo Grimilde. Dopo Aemilia, la 'ndrangheta faceva affari con frodi e caporalato

Fondi europei, truffe e sfruttamento dei lavoratori. Dopo l'operazione Aemilia, la 'ndrangheta ha continuato a radicarsi nell'economia dell'Emilia-Romagna: i giudici d'appello confermano l'impianto accusatorio ma riducono le pene

Sofia Nardacchione

Sofia NardacchioneGiornalista freelance

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar