Migrazioni ● Generazioni Migrazioni ● Generazioni

Raccontare i movimenti dei popoli, dalle migrazioni interne a quelle tra gli Stati, significa seguire gli spostamenti delle persone nel mondo e, soprattutto, raccontare le storie nascoste dietro numeri e fatti di cronaca. Fame e sofferenza, il desiderio di una vita degna o anche solo di vivere. Ma le motivazioni di chi parte si mescolano a quelle di chi, anche senza spostarsi, cerca di costruire il futuro che gli è stato negato.

Giovani originari del Congo camminano sulla strada che porta al valico di frontiera di Medyka. Polonia, 28.02.2022. Credits: Valerio Muscella

Guerra in Ucraina, i profughi di serie B

Il governo di Varsavia continua a respingere iracheni, siriani e afghani che scappano dai conflitti, violando il diritto d'asilo. Da nove giorni, un gruppo di sei cubani si trova bloccato nella foresta, al gelo, senza mangiare né bere. La volontaria …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

(Sam Balye/Unsplash)

Cittadinanza, primo ok allo ius scholae

La commissione Affari costituzionali ha adottato il testo unificato che lega il riconoscimento della cittadinanza ai minori stranieri al percorso scolastico. Vota a favore Forza Italia. Contrari solo Fratelli d'Italia e Lega Nord

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

Bruzgi, Bielorussia. Aleksandr Lukashenko parla ai migranti del centro allestito al confine con la Polonia. Maxim Guchek/Ansa

Migranti dalla Bielorussia, le responsabilità di Lukashenko

Negli ultimi mesi migliaia di persone sono arrivate in Bielorussia, sperando di raggiungere l'Europa. Un ex ufficiale spiega a lavialibera il disegno politico del regime, supportato dall'intelligence russa

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Confine tra Bielorussia e Polonia. Due bimbe davanti al filo spinato sorvegliato dai soldati di Varsavia. Ansa

Lukashenko li manda. La Polonia li respinge

Nei mesi scorsi migliaia di persone sono arrivate in Bielorussia, sperando di raggiungere l'Europa. Ma il governo di Varsavia ha ostacolato la libertà di informazione e gli aiuti umanitari nella zona di confine, negando il diritto d'asilo nel …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Erbil, Iraq. Le prime persone rientrate con i voli organizzati dal governo iracheno. Gailan Haji/Ansa

Dietro l'esodo iracheno in Bielorussia, la paura di un nuovo Afghanistan

Corruzione, instabilità economica e un futuro incerto su cui pesa quanto successo in agosto a Kabul ha spinto molti a comprare un biglietto per Minsk, sperando di raggiungere l'Europa. Intervista a Bilal Wahab, ricercatore del Washington Institute

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar