Generazione Z Generazione Z

Nati dal 1995 in poi, ragazze e ragazzi della Generazione Z sono considerati i veri nativi digitali. Cresciuti nel pieno boom di Internet e in ambienti 2.0, sono i fratelli minori dei Millennials. Questo spazio è pensato per dare loro voce: storie, pensieri e riflessioni per raccontare il mondo dal loro punto di vista

L'impegno sociale non è da sfigati

L'impegno sociale non è da sfigati

"Ho ascoltato molti convegni, ma le parole restano astratte. Dovete spiegarci come trasformarle in azione". Le riflessioni di una giovane studentessa sull'educazione civica a scuola

Nicole Abbate

Nicole Abbatestudentessa del liceo linguistico Salvatore Pizzi di Capua (Ce)

I comici Pio e Amedeo. Credits: Mirko9367/Wikipedia

I giovani di Foggia: "Noi, diversi da Pio e Amedeo"

Nel loro ultimo film, i due comici rappresentano il foggiano medio. In città, però, ci sono ragazze e ragazzi che sanno quanto le parole possano ferire

Sfoggia

SfoggiaGiornale indipendente di under 20 foggiani

Selva di Cadore, in Val Fiorentina, sulle Dolomiti bellunesi, 2 novembre 2021. Michela Torre/Ansa

Dolomiti, appello di un giovane contro lo spopolamento

In provincia di Belluno il progressivo spopolamento rischia di portare alla morte del nostro territorio. I giovani che ancora vivono qui hanno poche opportunità. Il turismo non può essere la soluzione

Valentino Suani

Valentino Suanistudente di Giurisprudenza

Il campo estivo di Libera, a Padova.

Al nord, antimafia è uscire dalla comfort zone

Come fare attivismo dove le mafie sono invisibili? Costruendo comunità e abitando luoghi relegati agli ultimi

Riccardo Venturini

Riccardo Venturinilaureato in Psicologia dello sviluppo e attivista di Libera

(Dom Fou/Unsplash)

Dad, incontrarsi in ateneo serve

Da diversamente abile so quanto sia utile la relazione con gli altri per la conoscenza. A me è stata negata all'università

Tommy Colasanto

Tommy Colasantostudente di filosofia all’Università di Bari

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar