Guerre

Quante sono oggi le guerre nel mondo? Tante, sarebbe persino facile dire le guerre in corso sono troppe. Quella esplosa in Ucraina è solo l’ultima da aggiungere alla lista. D’altra parte, di guerre è costellata l’intera storia dell’umanità, dall’Europa all’Africa, dalle Americhe all’Asia. Guerre tra Stati sovrani e guerre civili, guerre mosse da interessi economici o da mire espansionistiche, guerre di religione o etniche, guerre mondiali o locali, guerre lampo o di logoramento. Battaglie che si moltiplicano alimentando il drammatico conteggio delle vittime e il sempre florido mercato degli armamenti. Diceva la filosofa Hannah Arenth che “la guerra non ripristina diritti, ridefinisce poteri”. Una realtà con cui si scontra chi, da sempre e a diverse latitudini, cerca di costruire la pace, intesa non come semplice tregua tra battaglie ma come costruzione di una società fondata sulla mediazione, sulla dignità delle persone e sul riconoscimento di pari diritti umani.

Xi e Putin al vertice BRICS del 2019

Africa, questione di interessi

Mentre Cina, Russia e Turchia tessono relazioni per conquistare terreno e potere nel nuovo assetto geopolitico, l'Europa sembra essersi defilata. E anche gli Stati Uniti guardano in altre direzioni

Matteo Giusti

Matteo GiustiGiornalista

Articolo solo per abbonati
Il parco Gorky, nel centro di Mosca, con le decorazioni per le celebrazioni del giorno della Vittoria, il 9 maggio

Guerra in Ucraina, Mosca sotto le sanzioni

Dall'inizio della guerra in Ucraina*, nella capitale russa tutto sembra andare avanti come sempre, ma non è così. Salgono i mutui, i costi delle auto e dei farmaci. Finora soltanto i giovani laureati o le persone con reddito basso hanno avvertito le …

Yulia Nevskaya

Yulia NevskayaFotografa

Foto di Marc Schaefer/Unsplash

L'Italia che a(r)ma i regimi

L'Italia fornisce armamenti a governi che violano i diritti umani, un export che vale miliardi di euro. Molto stretti i legami con l'Egitto, la prima meta della nostra produzione bellica

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Davide Romanelli

Davide RomanelliGrafico

Articolo solo per abbonati
La collina di Yanar Dag, il gas che fuoriesce dalla collina brucia ininterrottamente

Azerbaijan: nella terra del fuoco protettore

Dopo la guerra della Russia all'Ucraina, Roma ha stretto accordi con Baku per aumentare le forniture di gas. La cultura dell'Azerbaijan è legatissima a questo elemento, come dimostra la nascita del culto di Zoroastro

Eugenio Grosso

Eugenio GrossoFotoreporter

Articolo solo per abbonati
Migliaia di cittadini alla manifestazione per ricordare i bombardamenti della Nato in Serbia, nella città di Nis. Djordje Savic/Ansa

Fiori per impedire a Putin di governare

Candidato al nobel per la pace nel 2012, Srdja Popovic è stato l'uomo che ha fatto delle tattiche non violente un sapere esportabile. Ha supportato la rivoluzione arancione in Ucraina nel 2014, oggi crede nella resistenza del Paese

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Articolo solo per abbonati

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar