Guerre

Migranti arrivano via mare. Foto: Sandor Csudai/Asgi

Accogliere o respingere persone

L'Italia ha ammesso 151mila profughi ucraini. Segno che una diversa gestione delle migrazioni è possibile, ma continuiamo a discriminare chi scappa da altri rischi e altre guerre

Caterina Bove

Caterina Boveavvocata

Luca Rondi

Luca RondiOperatore area vittime del Gruppo Abele e giornalista

Articolo solo per iscritti
Ansa

Elezioni, appello al voto responsabile di 50 cattolici

Contrasto alla povertà e reddito di cittadinanza, no al rinvio della transizione ecologica, Europa autonoma dagli Usa nelle strategie della guerra in Ucraina, flussi programmati di migranti, salvaguardia del diritto d'asilo e collaborazione con le …

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

La pagina del sito web di Novaya Gazeta che denuncia la revoca della licenza dell'edizione cartacea

Novaya Gazeta: revocata la licenza del giornale indipendente russo

La Corte di Mosca ha cancellato l'edizione cartacea del periodico diretto dal premio Nobel Dmitry Muratov, fermo oppositore della politica di Putin. Invalidata anche la registrazione di un nuovo magazine nato a luglio

Marco Panzarella

Marco PanzarellaRedattore lavialibera

Ucraina, dove finiscono le armi?
Play Video

Ucraina, dove finiscono le armi?

A sei mesi dall'inizio dell'invasione russa, il tracciamento degli armamenti che attraversano il confine polacco e raggiungono Kiev è sempre più difficile. Si rischia che si ripeta una situazione simile a quella dei Balcani

Natalie Sclippa

Natalie SclippaRedattrice lavialibera

La home page del sito della Novaya Gazeta, con la dichiarazione editoriale sulla richiesta di revoca delle licenza web

Putin vuole cancellare il giornale indipendente Novaya Gazeta

La Corte suprema di Mosca è chiamata a pronunciarsi sulla richiesta avanzata dal governo russo di revocare la licenza del sito web al noto periodico di controinformazione co-fondato da Gorbacëv

Marco Panzarella

Marco PanzarellaRedattore lavialibera

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar