Migrazioni ● Generazioni Migrazioni ● Generazioni

Giorgia Meloni e il premier albanese Edi Rama

Migranti, le toghe albanesi sospendono l'accordo Meloni-Rama

L'accordo tra Italia e Albania, firmato a Roma il 6 novembre scorso da Giorgia Meloni e Edi Rama, per la gestione di una quota dei migranti salvati nel Mediterraneo da navi militari italiane, potrebbe aver violato la costituzione albanese e le …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Giorgia Meloni ed Edi Rama in conferenza stampa (Credits: sito ufficiale del premier albanese)

Tutti i nodi dell'accordo Italia-Albania sui migranti

Oltre la propaganda, l'attuazione del memorandum Roma-Tirana sui migranti si prospetta difficile sia in Italia sia in Albania. Se dovesse andare in porto, potrebbe violare il principio di uguaglianza, il diritto d'asilo e di difesa. O, nel migliore …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

(Jurien Huggins/Unsplash)

La felicità è avere diritto alla diversità

Le persone ai margini della società non devono scegliere se sparire oppure omologarsi, ma prendere coscienza della possibilità di esistere

Sara Lemlem

Sara LemlemGiornalista, founder di @dotz.media

Articolo solo per abbonati
Il muro che circonda l'ex campo profughi di Moria (Federica Tourn)

Lesbo, prigione per i migranti

Le ong denunciano che molte persone sono costrette a salire su canotti e rispedite in acque turche, mentre si attende l'inaugurazione di un nuovo centro, simile a una prigione

Federica Tourn

Federica TournGiornalista

Articolo solo per abbonati
Marinella di Selinunte (Trapani), 28 ottobre 2023. I soccorritori recuperano il cadavere di un migrante (Max Firreri/Ansa)

Sbarco di Selinunte, si torna a morire a pochi metri dalla costa

Sabato 28 ottobre sulla spiaggia di Marinella di Selinunte (Castelvetrano, Trapani) sono stati trovati i corpi di cinque migranti. Molti giovani stanno partendo dalla Tunisia per la crisi che ha colpito il paese per finire in una terra di migrazione …

Toni Mira

Toni MiraGiornalista e componente del comitato scientifico de lavialibera

Informarsi è un gesto radicale

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Per rimettere in gioco un futuro che sembra già scritto

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar