Potere ● Corruzione Potere ● Corruzione

Bruxelles, 24 marzo 2022. Draghi, Macron e Biden al vertice Nato per pianificare le strategie contro la Russia (Stephanie Lecocq/Ansa)

Guerra in Ucraina, chiamata alle armi

Con l'inizio del conflitto in Ucraina, non vi è alcun imbarazzo a parlare di guerra e armi. I governi annunciano investimenti senza precedenti nel settore militare e quelli che una volta erano argomenti tabù oggi non lo sono più. Nella corsa agli …

Marco Panzarella

Marco PanzarellaRedattore de lavialibera

Ucraina, la guerra si finanzia anche su Facebook

Ucraina, la guerra si finanzia anche su Facebook

Il social network di Meta ha pubblicato (e poi cancellato) inserzioni a pagamento che invitano a donare denaro per finanziare l'esercito di Zelensky. Una scelta che si scontra con la politica dell'azienda statunitense, che vieta di promuovere …

Ylenia Sina

Ylenia SinaGiornalista

Due yacht attraccati in un porto della Sardegna (Nazar Haponov/Unsplash)

Guerra in Ucraina, caccia al tesoro degli oligarchi vicini a Putin

Dopo l'avvio della guerra in Ucraina, anche il governo di Mario Draghi, come Usa, Gran Bretagna e Unione europea, insegue le ricchezze degli imprenditori vicini a Vladimir Putin. Alcuni yacht sono stati "congelati", ma il loro valore rappresenta …

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Franco Landella nel maggio 2020, con la fascia da sindaco (Foto da Facebook)

Dopo lo scioglimento per mafia, il sindaco di Foggia e altri non possono ricandidarsi

Il Tribunale ha deciso la non candidabilità, chiesta dal ministero dell'Interno, per l'ex primo cittadino di Foggia, Franco Landella, e altri eletti locali ritenuti "responsabili delle condotte che hanno dato causa allo scioglimento" stabilito in …

Luca Pernice

Luca PerniceDirettore Teleblu

Roma, 18 febbraio 2022. Il presidente del Consiglio Mario Draghi coi ministri Daniele Franco, Giancarlo Giorgetti e Roberto Cingolani (Da governo.it - licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT)

Ambiente ed energia, la carica delle lobby italiane

Non appena la Commissione europea ha annunciato i fondi per la ripresa economica post pandemia, le industrie fossili si sono mosse per tutelare i propri interessi

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Articolo solo per abbonati

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar