Antonello Pasini

Antonello Pasini

Fisico climatologo del Cnr

Crisi climatica, la foresta amazzonica è definito il "polmone del mondo". Foto: wikicommons

Crisi climatica, piantare gli alberi non basta

Aumentare il numero delle piante è importante, ma non può essere la soluzione giusta per fermare il riscaldamento globale

Antonello Pasini

Antonello PasiniFisico climatologo del Cnr

Articolo solo per abbonati
Caldo, un'estate senza fine a causa della crisi climatica. Il commento di Antonello Pasini. Fonte: rawpixel

Crisi climatica, un'estate senza fine

Le azioni umane contribuiscono all'aumento della temperatura globale e si aggiungono alla variabilità naturale del clima: in futuro a scienza capirà meglio cosa sta succedendo

Antonello Pasini

Antonello PasiniFisico climatologo del Cnr

(Unsplash)

Crisi climatica, l'appello degli scienziati ai giornalisti: parlate anche delle soluzioni

Gli scienziati chiedono ai media di raccontare le soluzioni alla crisi ambientale. Non parlarne significa condannare le persone al senso di impotenza

Antonello Pasini

Antonello PasiniFisico climatologo del Cnr

Alberi sradicati in piazza Novelli dopo il violento nubifragio che ha colpito Milano nella notte del 25 luglio del 2023. Foto di Martina Cataldo

Perché le piogge sono sempre più violente?

L'alluvione in Emilia Romagna è conseguenza del cambiamento climatico, ma anche del cattivo uso del suolo: circa il 9 per cento di quel territorio è stato impermeabilizzato con cemento e asfalto

Antonello Pasini

Antonello PasiniFisico climatologo del Cnr

Montagne. Foto: Pixabay

Siccità, gli invasi non sono la soluzione

A causa della crisi climatica, le montagne trattengono sempre meno acqua. Più che misure tampone, serve fermare le emissioni di gas serra

Antonello Pasini

Antonello PasiniFisico climatologo del Cnr

Informarsi è un gesto radicale

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Per rimettere in gioco un futuro che sembra già scritto

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar