Trasparenza

Principio cruciale della pubblica amministrazione, la trasparenza indirizza l’organizzazione di un ente in modo da rendere documenti e atti accessibili ai cittadini, così che la società civile possa esercitare un controllo sulle decisioni di politici eletti, dirigenti e dipendenti pubblici, ma anche di concorsi pubblici o appalti. Per le amministrazioni si traduce principalmente in un obbligo di comunicazione. A monitorare sul suo rispetto è l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac). La trasparenza amministrativa è ritenuta infatti anche strumento di prevenzione della corruzione.

Il controllo dei cittadini può essere esercitato attraverso l’accesso civico, che può essere semplice o generalizzato. Il primo riguarda l’accesso a documenti che ogni ente è tenuto a rendere pubblici. Il secondo, introdotto nel 2016, consente a chiunque di richiedere e ottenere documenti non pubblicati dalle p.a., come prevede il freedom of information act (Foia), una norma “importata” negli Stati uniti.

Raccontare la trasparenza, violazioni o azioni di monitoraggio civico, è un modo per vigilare sul corretto funzionamento delle amministrazioni pubbliche a qualunque livello.

Beppe Grillo durante un comizio (Liwax/Flickr)

Cinque stelle senza star

Per Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, fondatori del M5s, la Rete era il futuro della politica e lo strumento con cui realizzare la democrazia diretta. Oggi gli iscritti la usano solo per votare scelte prese altrove

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

L'esultanza dei giocatori dell'Imolese calcio (Facebook)

Imolese calcio, la cittadinanza scende in campo

Intorno al pallone a volte ruotano interessi opachi. Nel luglio 2021 l'imprenditore campano Antonio De Sarlo ha comprato la squadra di Imola, che milita in serie C. L'acquisizione "lampo" ha destato i timori del locale presidio Libera, che ha …

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

Articolo solo per abbonati
Un municipio, quello di Caltagirone (Davide Ragusa/Unsplash)

"La Severino serve: non si candidano i condannati"

I promotori del referendum vogliono più garanzie per gli amministratori locali abrogando il decreto legge 235 del 2012. "Anche i cittadini amministrati hanno bisogno di più tutele", dice Alberto Vannucci, professore esperto di corruzione, ribadendo …

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Sulle coste si combatte per le concessioni balneari

Sulle coste si combatte per le concessioni balneari

Molti chilometri di coste sono in mano ai privati. Da anni l'Ue vuole che le concessioni balneari siano messe a gara, ma di proroga in proroga l'Italia rinvia l'attuazione. A trarre vantaggio dall'opacità, anche alcune famiglie criminali

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

Il termovalorizzatore di Brescia. Crediti: Commons/Wikipedia

Caro prefetto, l'inceneritore non batterà le mafie a Roma

Gentile prefetto Matteo Piantedosi – scrive Giuseppe De Marzo –, difendere la scelta del termovalorizzatore a Roma, fatta dal sindaco Roberto Gualtieri, dando l'idea che possa dare un colpo enorme alle mafie è falso. Così come è sbagliato il metodo …

Giuseppe De Marzo

Giuseppe De MarzoCoordinatore nazionale Rete dei numeri pari

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar