Trasparenza

Porte girevoli e conflitto d'interessi, nessuna legge li vieta, Renzi e Minniti solo gli ultimi casi

Porte girevoli e conflitto d'interessi, nessuna legge li vieta, Renzi e Minniti solo gli ultimi casi

Il senatore viene pagato da una fondazione controllata dal governo saudita. C'è poca trasparenza e mancano leggi sul conflitto d'interessi, un codice di regolamentazione per i senatori e una cultura politica che sappia riconoscere cosa sia opportuno

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Alle cittadine non far sapere
Play Video

Alle cittadine non far sapere

Lo stato di emergenza provocato dalla pandemia ha concentrato il potere nelle mani dell'esecutivo e dei commissari. Ne hanno risentito gli spazi di confronto e la trasparenza

Elena Ciccarello

Elena CiccarelloDirettrice responsabile lavialibera

La cupola del Parlamento federale tedesco, simbolo di trasparenza. Credits: Ricardo Gomez Angel

Covid ha ucciso la trasparenza

Sulla carta il Governo si è impegnato a garantire massima accessibilità ai dati sulla gestione della pandemia. Nella realtà, il commissario Arcuri promette, ma poi disattende

Leonardo Ferrante

Leonardo FerranteReferente Anticorruzione civica Gruppo Abele e Libera

Articolo solo per abbonati
Montecitorio, sede della Camera dei deputati (Foto di Michael Ball - Flickr)

Comuni sciolti per mafia, dalle difficoltà alla "terza via"

Undici enti commissariati per mafia nel 2020, dal 1991 uno ogni 31 giorni. Il ministero dell'Interno evidenzia i rischi finanziari, mentre da tempo si parla di riforma

Avviso Pubblico

Avviso PubblicoEnti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar