Mafie

Il voto di scambio politico-mafioso, quattro domande (e alcune note) sul 416 ter

Il voto di scambio politico-mafioso, quattro domande (e alcune note) sul 416 ter

Truccare le elezioni con il voto di scambio, raccogliendo consensi dalla mafia, in cambio di aiuti e favori, è uno dei comportamenti che più danneggia la democrazia, la concorrenza politica e la fiducia dei cittadini nelle istituzioni. Da Sud a Nord …

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Palazzo San Giorgio, Reggio Calabria. Credits: Wikimedia Commons

Comuni sciolti per mafia: numeri, motivazioni e conseguenze

Lo scioglimento di comuni e altre amministrazioni locali per fenomeni di infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso è stato introdotto nel nostro ordinamento nel 1991. Dal 1991 al gennaio 2020 si contano 257 enti interessati

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar