Guerre

Le fotografie giganti di cinque piccoli profughi nella performance artistica di Jr in piazza San Carlo a Torino

Lo sguardo di JR sulle periferie del mondo

Alle Gallerie d'Italia di Torino la mostra Déplacé.e.s dello street artist francese JR, col suo progetto con i bambini di cinque campi profughi del mondo

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Vestiti e oggetti rinvenuti in una fossa comune nella provincia del Kasai, sud della Repubblica democratica del Congo, giugno 2019 (foto Monusco)

"Il Congo è invaso, come l'Ucraina"

Da oltre 25 anni la popolazione civile della Repubblica democratica del Congo è preda di guerre e bande armate. Nella zona orientale, dove nel 2021 è stato ucciso l'ambasciatore italiano Luca Attanasio, si continua a morire sotto l'occhio immobile …

Elena Ciccarello

Elena CiccarelloDirettrice responsabile lavialibera

In un programma governativo, alla frontiera messicana vengono distrutte delle armi in cambio di soldi (Luis Torres/Epa)

Armi, un traffico troppo spesso dimenticato

Il traffico illecito di armi è ancora considerato un fenomeno isolato ed è spesso sottovalutato dai governi, quando è ormai evidente che sia connesso ad altre forme di criminalità

Simonetta Grassi

Simonetta GrassiResponsabile del Global Firearms Programme (UNODC)

Articolo solo per abbonati
Un soldato dell'esercito congolese di guardia presso una base della missione Onu nell'est del Paese, 5 giugno 2014 (United Nations Photo, CC BY-NC-ND 2.0)

Nel Congo in guerra da trent'anni a rimetterci sono i civili

Nel 2023 un congolese su quattro avrà bisogno di assistenza umanitaria per vivere. la colpa è dei continui scontri tra l'esercito della Repubblica democratica e i 130 gruppi armati, attivi soprattutto nell'est del Paese e sostenuti dagli Stati vicini

Paolo Valenti

Paolo ValentiRedattore lavialibera

Un soldato ucraino davanti a uno stabilimento industriale nell'est del Paese, maggio 2016 (foto Ministero della difesa ucraino/Flickr, CC BY-SA 2.0)

Guerra alla Terra: l'impatto dei conflitti sulla natura

I grandi eserciti emettono più gas serra di alcune nazioni. Le guerre sono insostenibili anche dal punto di vista ambientale e il loro impatto può durare secoli

Giuseppe De Marzo

Giuseppe De MarzoPoltiche sociali di Libera e coordinatore della Rete dei numeri pari

Informarsi è un gesto radicale

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Per rimettere in gioco un futuro che sembra già scritto

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar