Rosy Bindi

Rosy Bindi

Ex ministra della Salute, presidente Commissione antimafia nella XVII legislatura

Già ministro della Sanità e delle Politiche per la famiglia, è stata vicepresidente della Camera dei deputati dal 2008 al 2013. Dal 2013 al 2018 ha ricoperto il ruolo di Presidente della Commissione parlamentare antimafia, la quale ha portato all'approvazione della prima relazione sui rapporti tra mafia e massoneria

Bologna, manifestazione studentesca. Foto di Michele Lapini

Il Paese ha bisogno di nuova sinistra

Non si può chiedere mobilitazione in difesa della Costituzione a chi ha un lavoro precario, una famiglia da mantenere, affitti e bollette da pagare. Se il Pd non risorge, rischia di diventare un ostacolo per le tante realtà sociali in fermento

Rosy Bindi

Rosy BindiEx ministra della Salute, presidente Commissione antimafia nella XVII legislatura

Maggio 2022, il presidente della Conferenza episcopale italiana Matteo Zuppi in visita a Granarolo (Foto Arcidiocesi di Bologna)

Elezioni politiche, votare è un dovere verso i più poveri

La Chiesa di Papa Francesco si rivolge ai cattolici in vista delle elezioni in modo nuovo e ricorda che nessuno può nascondersi nell'equidistanza e nell'indifferenza: ciascuno ha il dovere di perseguire il bene comune

Rosy Bindi

Rosy BindiEx ministra della Salute, presidente Commissione antimafia nella XVII legislatura

Papa Francesco col cardinale Matteo Zuppi, vescovo di Bologna e nuovo presidente della Cei (Antonello Minnicelli ed Elisa Bragaglia/Arcidiocesi di Bologna)

Sulle orme di Francesco. Il cardinale Matteo Zuppi presidente della Cei

Il cardinale Matteo Zuppi è stato nominato dal papa presidente della Conferenza episcopale italiana e già dalle prima mosse l'indirizzo pastorale sembra chiaro: sostenere i valori della Chiesa senza mai perdere di vista le richieste d'aiuto della …

Rosy Bindi

Rosy BindiEx ministra della Salute, presidente Commissione antimafia nella XVII legislatura

Articolo solo per abbonati
Il palazzo di giustizia di Milano. Foto: F. Romero/Flickr

Bindi: "Quello che resta della mafia è conseguenza di Tangentopoli"

Solo recuperando l'occasione mancata di Mani pulite, la politica potrà sconfiggere la criminalità organizzata, che oggi spara meno anche perché incontra interlocutori disponibili agli affari

Rosy Bindi

Rosy BindiEx ministra della Salute, presidente Commissione antimafia nella XVII legislatura

(Daniele Franchi/Unsplash)

La guerra in Ucraina è una follia

Sulla guerra della Russia contro l'Ucraina ho poche certezze e molti dubbi. Dopo il crollo del muro di Berlino, molte attese di quegli anni si sono realizzate, ma non tutti gli impegni sono stati rispettati: la Russia non è una democrazia, i confini …

Rosy Bindi

Rosy BindiEx ministra della Salute, presidente Commissione antimafia nella XVII legislatura

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar