Zona grigia

Incendio in una fabbrica di raccolta rifiuti a Caivano, tra Napoli e Caserta. Credits: Vigili del Fuoco

Rifiuti in fiamme: il patto tra imprenditori, amministratori e mafie

Nella sua ultima relazione semestrale la Direzione investigativa antimafia (Dia) ha dedicato un focus ai crimini ambientali, puntando i riflettori sui molteplici interessi che si nascondono dietro lo smaltimento illecito dei rifiuti. Tra le …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

No foto

Nel silenzio si rafforzano le "relazioni esterne" di Cosa nostra

La storia della mafia e dell'antimafia è anche storia di alti e bassi. Quando sulla scia di delitti o processi clamorosi si solleva la pubblica indignazione, alcune segrete verità della mafia possono cominciare a emergere

Gian Carlo Caselli

Gian Carlo CaselliEx magistrato e presidente onorario di Libera

Palazzo San Giorgio, Reggio Calabria. Credits: Wikimedia Commons

Comuni sciolti per mafia: numeri, motivazioni e conseguenze

Lo scioglimento di comuni e altre amministrazioni locali per fenomeni di infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso è stato introdotto nel nostro ordinamento nel 1991. Dal 1991 al gennaio 2020 si contano 257 enti interessati

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Informarsi è un gesto radicale

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Per rimettere in gioco un futuro che sembra già scritto

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar