Camorre

Camorre, secondo alcuni studiosi, sono le organizzazioni criminali presenti a Napoli e nell’area della Campania. Camorre, al plurale, per la loro eterogeneità e la loro autonomia. A differenza di Cosa nostra e della ‘ndrangheta, non esiste una struttura capace di mediare i conflitti tra i gruppi: se ne stimano un centinaio, a volte in conflitto, a volte alleati per il controllo delle attività: contrabbando di sigarette, traffico di droga o di rifiuti, estorsioni, usura, contraffazione delle merci e scommesse clandestine, solo per dirne alcune.

Le origini risalgono al periodo della dominazione spagnola e, a differenza dalle altre mafie, la camorra nasce in un contesto urbano. Negli anni Settanta il boss Raffaele Cutolo aveva tentato di darle un’organizzazione unitaria, la Nuova camorra organizzata (Nco), ma il suo progetto è fallito. Dopo il terremoto in Irpinia, i clan sono entrati nel mondo degli appalti e della politica. Il libro “Gomorra” di Roberto Saviano, che ha dato origine a un film e una serie tv, ha portato la questione alla ribalta mondiale.

Napoli, 17 Settembre 2023. Il procuratore nazionale antimafia Giovanni Melillo (c) al Parco Verde di Caivano in visita a don Patriciello (Cesare Abbate/Ansa)

Caivano, storia di abbandono e solitudine

Nel comune campano, dove due bimbe sono state abusate, lo Stato ha proposto un'azione di bonifica, quando invece servirebbe assistere i più fragili

Marco Bouchard

Marco BouchardPresidente onorario Rete Dafne Italia

Articolo solo per abbonati
Caivano, il murales ritrae due bambine e dà il benvenuto al Parco Verde, dove due cuginette sarebbero state violentate da alcuni ragazzi (Ciro Fusco/Ansa)

A Caivano lo Stato fallisce e la società è debole

Oltre gli appelli, le marce, le denunce e le visite, manca a Caivano una storia di impegni concreti. Così le persone continuano a vivere tra rifiuti e violenza

Toni Mira

Toni MiraGiornalista e componente del comitato scientifico de lavialibera

I criptofonini No1BC

Da un narcos a un banchiere Usa: la società che vende criptofonini alle mafie

'Ndrangheta, camorra e clan albanesi usano le app di No.1 Business Communication (No1BC) per organizzare il traffico di droga. L'ultima conferma arriva da Eureka, l'operazione contro la 'ndrangheta che il 3 maggio 2023 ha portato all'arresto di …

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Lorenzo Bodrero

Lorenzo BodreroGiornalista IrpiMedia

L'ex sindaca di Formia, Paola Villa

Formia, l'ex sindaca Paola Villa contro il malaffare: "Non starò mai zitta"

Quando il malaffare diventa routine, chi punta il dito su ciò che non funziona dà fastidio. Ma per l'ex sindaca di Formia Paola Villa denunciare è l'unico modo sano di vivere la città

Elena Ciccarello

Elena CiccarelloDirettrice responsabile lavialibera

Articolo solo per abbonati
Anche nel sud Pontino la camorra corteggia la politica

Anche nel sud Pontino la camorra corteggia la politica

Nel sud Pontino i rapporti tra personaggi vicini alla camorra e politici sono frequenti e documentati: quasi non fanno più notizia. Il territorio convive ormai da anni con un potere che ha origini criminali

Graziella Di Mambro

Graziella Di MambroGiornalista

Articolo solo per abbonati

Informarsi è un gesto radicale

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Per rimettere in gioco un futuro che sembra già scritto

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar