Giustizia sociale

Palermo, 12 dicembre 2000. Il segretario generale dell'Onu Kofi Annan interviene durante la conferenza di firma della Convenzione contro il crimine organizzato transnazionale (UN Photo/Eskinder Debebe)

A 20 anni dalla Convenzione Onu: Palermo non basta

La società civile traccia un bilancio a vent'anni dalla firma della Convenzione Onu del 2000 contro la criminalità organizzata internazionale: molto è cambiato, non sempre in meglio

Elena Ciccarello

Elena CiccarelloDirettrice responsabile lavialibera

25 agosto 2022, Beirut. I familiari delle vittime dell'esplosione al porto di Beirut ricordano i loro cari durante una protesta (Wael Hamzeh/Epa)

Libano, la politica frena l'indagine sullo scoppio a Beirut

Il 4 agosto 2020, l'esplosione di centinaia di tonnellate di nitrato d'ammonio distrugge il porto di Beirut lasciando più di 200 morti. Due anni dopo, l'inchiesta è bloccata dalle ingerenze politiche e chi dovrebbe risponderne siede ai vertici dello …

Paolo Valenti

Paolo ValentiRedattore lavialibera

Una bandiera della pace. Francesca Magurno/Unsplash

La pace a tutti i costi

Mentre in Ucraina si continua a combattere, avanza la minaccia di una catastrofe nucleare. È il momento di mobilitarsi per chiedere il cessate il fuoco, giustizia sociale e ambientale. Ecco perché la manifestazione del 5 novembre, cui aderisce anche …

Giuseppe De Marzo

Giuseppe De MarzoPoltiche sociali di Libera e coordinatore della Rete dei numeri pari

Lula è il nuovo presidente del Brasile. Foto di Ricardo Stuckert da Facebook

Elezioni Brasile 2022: vince Lula, lo aspettano tre sfide

Lula ha vinto le elezioni in Brasile, ma fa fatica a sorridere. La povertà di oltre trenta milioni di cittadini, la catastrofe climatica legata alla deforestazione dell'Amazzonia e la conflittualità del Paese sono tre sfide che lo attendono

Lucia Capuzzi

Lucia CapuzziGiornalista di Avvenire

Stoccolma, Svezia. Manifestazione a sostegno delle rivolte in Iran (Artin Bakhan/Unsplash)

Non solo hijab: genesi e futuro delle proteste in Iran

Secondo l'ong Iran human rights, nel corso delle proteste, cominciate il 16 settembre, sono stati uccisi 201 manifestanti. A scatenare la rivolta contro il regime dei mullah, la morte di Mahsa Amini, 22enne sotto custodia della polizia morale per …

Paolo Valenti

Paolo ValentiRedattore lavialibera

Informarsi è un gesto radicale

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Per rimettere in gioco un futuro che sembra già scritto

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar