Flussi migratori

Con 70,8 milioni di persone in fuga nel mondo a fine 2018, i flussi migratori sono uno dei temi caldi della politica nazionale e internazionale. Migrare oggi significa attraversare confini, fisici o naturali, resi sempre più invalicabili da logiche securitarie e nazionalistiche.

 

Per l’Italia i flussi migratori sono ormai sinonimo di barconi, sbarchi e ong, di rotta mediterranea e di rotta balcanica. Queste le uniche alternative alle poche vie di ingresso legali: corridoi umanitari per le persone più vulnerabili e decreto flussi per i lavoratori, soprattutto agricoli. Vie che non tengono conto delle molteplici motivazioni che spingono a partire: guerre, persecuzioni, violazioni dei diritti umani, ma anche povertà, mancato accesso a servizi di base come sanità e istruzione e, non da ultimi, i cambiamenti climatici.

Mimmo Lucano a una manifestazione

Riace, Mimmo Lucano "voleva solo aiutare gli ultimi"

Depositate le motivazioni del provvedimento della corte d'Appello di Reggio Calabria, che smantella le accuse all'ex sindaco del borgo dell'accoglienza: nessun profitto, solo solidarietà

Francesco Donnici

Francesco DonniciGiornalista

Meloni e Von der Leyen in visita a Lampedusa, 17 settembre 2023 (foto Palazzo Chigi, licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT)

Asilo e migrazioni, cosa prevede il nuovo patto Ue

Il parlamento europeo ha approvato la riforma proposta dalla Commissione: procedure di frontiera accelerate, screening biometrico dei migranti, solidarietà a metà, respingimenti verso "paesi sicuri". Le forze politiche votano in ordine sparso, le …

Paolo Valenti

Paolo ValentiRedattore lavialibera

Lampedusa, 17 September 2023. Meloni and Von der Leyen during a visit on the island (photo Palazzo Chigi, license CC-BY-NC-SA 3.0 IT)

Asylum and migration, what the new EU pact provides

The European Parliament approved the reform proposed by the Commission: accelerated border procedures, biometric screening of migrants, half-solidarity, rejections to 'safe countries'. Political forces vote in no particular order, NGOs denounce an …

Paolo Valenti

Paolo ValentiRedattore lavialibera

Donne migranti, con il progetto Per_Lei la leadership passa dal lavoro

Donne migranti, con il progetto Per_Lei la leadership passa dal lavoro

Grazie al progetto Per_Lei di Nosotras Onlus, donne migranti possono vedere riconosciuti i titoli di studio conseguiti nei paesi d'origine ed essere inserite nel mondo del lavoro attraverso progetti di formazione ed empowerment

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

L'Eco Hotel Giardino a Breno (Val Camonica), offre ad alcuni migranti la possibilità di integrarsi nel mondo del lavoro (da Facebook)

Val Camonica, ecoalbergo gestito dai rifiugiati

A Breno, in Val Camonica (provincia di Brescia), uno storico albergo è diventato l'Eco Hotel Giardino, un progetto che mira a dare un lavoro e a integrare rifugiati e richiedenti asilo, promuovendo un turismo sostenibile

Alessia Manzi

Alessia ManziGiornalista freelance

Informarsi è un gesto radicale

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Per rimettere in gioco un futuro che sembra già scritto

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar