21 marzo

Mattarella e don Luigi Ciotti a Locri (foto Quirinale)

21 marzo 2020, Mattarella: "Oggi è un giorno di speranza, batteremo le mafie"

Le istituzioni, i politici e le forze dell'ordine partecipano alla giornata ricordando le vittime innocenti, sebbene l'emergenza coronavirus abbia fatto cancellare le celebrazioni a Palermo e in altre città italiane

Redazione <br> lavialibera

Redazione
lavialibera

Il discorso di Luigi Ciotti a Foggia davanti ai partecipanti alla XIII Giornata

21 marzo 2020, Caselli: "Le vittime di mafia ci ricordano che lo Stato siamo noi"

Il 21 marzo 2020 ricorre la XXV Giornata della memoria in ricordo delle vittime di mafia. Quest'anno celebrata virtualmente, nella consapevolezza che la crisi coronavirus può inaugurare inedite possibilità per gli interessi criminali

Elena Ciccarello

Elena CiccarelloDirettrice responsabile lavialibera

I familiari delle vittime di mafia protestano davanti a Montecitorio

I familiari delle vittime di mafia al Parlamento: "Diritti, non benefici"

Davanti a Montecitorio il sit-in della campagna "Diritti vivi" condotta da Libera: "Le richieste di molte famiglie sono rimaste inascoltate", dice la vicepresidente Daniela Marcone. Il presidente della Camera Fico riceve Ciotti e una delegazione

Andrea Giambartolomei

Andrea GiambartolomeiRedattore lavialibera

Per conoscere il futuro
non aspettare le stelle

Abbonati per un anno a lavialibera, avrai 6 numeri della rivista e l'accesso a tutti i contenuti del sito web. Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage. Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar