Cambiamento climatico

Da sempre la Terra attraversa ere climatiche differenti, per ragioni naturali. Tuttavia i cambiamenti climatici cui assistiamo oggi sono dovuti in gran parte all’attività dell’uomo e in particolare all'utilizzo dei combustibili fossili. La loro combustione produce gas, come l’anidride carbonica, che accrescono l’effetto serra del pianeta, causando il surriscaldamento globale.

Gli scienziati stimano che dall’inizio della rivoluzione industriale le attività umane abbiano prodotto un aumento della temperatura media globale di circa un grado Celsius. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: trasformazione del clima, siccità, scioglimento dei ghiacciai, innalzamento del livello dei mari, aumento delle precipitazioni, perdita di biodiversità.

Da anni gli scienziati denunciano la situazione e propongono soluzioni per contrastare gli effetti del riscaldamento globale. Sono comparsi movimenti ecologisti e nuovi attivisti, come Greta Thunberg. Ma i governi faticano a intervenire.

 
Disegno di Rocco Lombardi, Logos editore

L'immaginario per reagire al collasso

Matteo Meschiari e Rocco Lombardi pubblicano con Logos edizioni "C'era un incendio, c'era la taiga", una "ballata antropocenica" per affrontare con mente preparata le sfide del nostro transito di specie sulla Terra

Livio Santoro

Livio Santoroscrittore

Villaggio Santa Maria Goretti, periferia sud di Catania, a ridosso dell'aeroporto internazionale Fontanarossa. Parte del canale del torrente Forcile ostruito da vegetazione e rifiuti (Foto Dario Lo Presti)

Quando Catania si allaga, la crisi climatica è un alibi

Per molti abitanti di Catania, il cambiamento climatico è diventato una scusa per coprire oltre cinquant'anni di malapolitica e progetti infrastrutturali profumatamente finanziati e mai terminati

Graziana Solano

Graziana SolanoGiornalista freelance

2 febbraio 2019. Le squadre dei Vigili del fuoco al lavoro durante l’esondazione del fiume Reno, nelle zone tra Argelato e Castel Maggiore

Dobbiamo avere paura della crisi climatica

Alluvioni, siccità e frane si abbattono sull'Italia con sempre maggiore frequenza. Senza contromisure, le conseguenze potrebbero essere catastrofiche

Michele Lapini

Michele LapiniFotoreporter

Incontro tra Cingolani e attivisti di Extinction rebellion. Foto: Ylenia Sina

Cingolani a Xr: "Proponete referendum per il clima"

La guerra rallenterà ulteriormente la transizione ecologica. Nell'incontro tra il ministro Cingolani e gli attivisti di Xr, le posizioni restano lontane, ma una cosa è chiara: il conflitto rischia di riavvolgere indietro il nastro della …

Ylenia Sina

Ylenia SinaGiornalista

Torino, attivisti ascoltano la seduta del consiglio regionale aperto. Foto: Extinction rebellion

Piemonte, nucleare e idrogeno per la transizione ecologica

Il consiglio regionale aperto ha approvato le proposte di Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. Le decisioni sono in contrasto con le richieste delle associazioni ambientaliste e con gli esperti intervenuti sulla crisi ecoclimatica

Natalie Sclippa

Natalie SclippaRedattrice lavialibera

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar