Cambiamento climatico

Da sempre la Terra attraversa ere climatiche differenti, per ragioni naturali. Tuttavia i cambiamenti climatici cui assistiamo oggi sono dovuti in gran parte all’attività dell’uomo e in particolare all'utilizzo dei combustibili fossili. La loro combustione produce gas, come l’anidride carbonica, che accrescono l’effetto serra del pianeta, causando il surriscaldamento globale.

Gli scienziati stimano che dall’inizio della rivoluzione industriale le attività umane abbiano prodotto un aumento della temperatura media globale di circa un grado Celsius. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: trasformazione del clima, siccità, scioglimento dei ghiacciai, innalzamento del livello dei mari, aumento delle precipitazioni, perdita di biodiversità.

Da anni gli scienziati denunciano la situazione e propongono soluzioni per contrastare gli effetti del riscaldamento globale. Sono comparsi movimenti ecologisti e nuovi attivisti, come Greta Thunberg. Ma i governi faticano a intervenire.

 
Paolo Virzì con Francesco Piccolo durante la camera ardente di Raffaele La Capria. Roma, 28 giugno 2022. Ansa/Angelo Carconi

Aridità umana e crisi climatica in Siccità di Virzì

Dal regista de La pazza gioia, un film corale che racconta un mondo egoista e cinico, costringendoci a riflettere sull'importanza della battaglia per il Pianeta. In sala dal 29 settembre

Andrea Zummo

Andrea ZummoReferente provinciale di Libera Torino

Giorgia Meloni durante la campagna elettorale. Foto: fb

Verso il nuovo governo Meloni: crisi climatica e questione energetica

Fratelli d'Italia propone un ambientalismo conservatore, attaccando i movimenti per la giustizia climatica. Nel programma, l'attivazione di pozzi di gas naturale e l'apertura al nucleare pulito e sicuro

Natalie Sclippa

Natalie SclippaRedattrice lavialibera

Da sinistra Pietro Reggiani, responsabile comunicazione, Antonello Pasini, Andrea Filpa e Alessandra Bonoli, membri del comitato scientifico de "La scienza al voto" (Foto Ylenia Sina)

Gli scienziati ai politici: "L'ambiente sia al primo posto"

In vista delle elezioni politiche, il comitato "La scienza al voto" ha fatto sottoscrivere a dieci partiti un impegno contro la crisi climatica. Tra le soluzioni, un consiglio scientifico: "I politici ora ci ascoltino"

Ylenia Sina

Ylenia SinaGiornalista

Lo striscione "Difendiamo il nostro futuro. Basta stragi". Foto di N. Sclippa

I Fridays for future chiedono anche diritti su scuola e lavoro

Cortei dei Fridays for future si sono svolti in tutta Italia per chiedere alla politica misure serie per contrastare la crisi climatica. A due giorni dalle elezioni politiche, i giovani vogliono essere ascoltati. Il racconto dalla manifestazione di …

Natalie Sclippa

Natalie SclippaRedattrice lavialibera

Badoo Fukura, 28, stands at the bottom of a basin that used to be the community watering hole. It served about 30 different families here, near the small town of Aje, south of the capital Addis Ababa (Photo USAid - Flickr)

The triple injustice against the Global South

"To guarantee the right to a clean, healthy and sustainable environment as a human right, ecocide must be recognized as a crime against peace under international law. This would also be the most effective push-back policy to curb the alleged influx …

Peter Emorinken-Donatus

Peter Emorinken-DonatusGiornalista

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar