Minori

La definizione di minore (o minorenne) è apparentemente semplice: chi non ha ancora raggiunto la maggiore età (in Italia, ad oggi, fissata a 18 anni). All’apparenza un dato meramente anagrafico, ché però è cambiato nel tempo e cambia di società in società. Quell’asticella temporale ha un ruolo importante, perché definisce i confini di una specifica categoria di persone, cui la società riconosce un’attenzione particolare, sia che si discuta di scuola e di istruzione, di gioco, di salute, di criminalità, di sfruttamento, di povertà e molto altro ancora. Questa specificità del minore continua ad evolversi nel tempo. La tendenza, promossa soprattutto dagli organismi internazionali e posta alla base della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia, è quella di considerare il minore come soggetto di diritti (i cosiddetti diritti dei minori) e non più solo come oggetto di una tutela dedicata. Un salto qualitativo che impone di guardare tutto da una prospettiva nuova, più orizzontale. La strada per mettere in pratica questo cambio di mentalità, però, è ancora lunga.

 Bereal ha come scopo condividere attimi spontanei. Si è trasformata nell'ennesima vetrina. Foto: pxhere

Sull'app BeReal non c'è niente di vero

Ho creduto che la nuova applicazione restituisse un po' di autenticità al nostro mondo social. Invece è diventata una gara per apparire migliori anche nella propria spontaneità

Giorgia Gullo

Giorgia GulloStudentessa

26 giugno 2016, la nave irlandese LÉ Róisín soccorre un gommone di migranti al largo di Tripoli (Irish Defence Forces - Flickr - CC BY 2.0)

Migranti, il governo vuole nuovi ostacoli a quelli già presenti

Più di 400 persone a bordo di due navi per il soccorso in mare stanno aspettando di sapere se possono entrare in acque territoriali. Dal Viminale, il ministro Piantedosi valuta il divieto d'ingresso. Secondo il dossier statistico sull'immigrazione, …

Natalie Sclippa

Natalie SclippaRedattrice lavialibera

(Mishal Ibrahim/Unsplash)

Devianza, una parola indecente

Il dibattito che ha coinvolto Giorgia Meloni e certi politici ha rivelato una sconsolante pochezza umana e culturale, che si allarga anche ai cosiddetti esperti interpellati sulla questione

Fabio Cantelli Anibaldi

Fabio Cantelli AnibaldiScrittore

(Jack Sharp - Unsplash)

Figli violenti, cresce la richiesta d'aiuto

L'aggressività dei figli nei confronti dei genitori è un problema in crescita e molti non sanno a chi rivolgersi. Dalle piccole richieste alle minacce di morte, l'escalation può essere fermata chiedendo aiuto

Natalie Sclippa

Natalie SclippaRedattrice lavialibera

Credits: Ivan Aleksic, Unsplash

Le parole di Lucarelli: resistenza

Una circolare di una scuola media di Vercelli ordinava di segnalare tutti gli studenti figli di genitori non italiani e di spostarli in una classe separata. La risposta dei compagni di classe non si è fatta attendere

Carlo Lucarelli

Carlo LucarelliScrittore, sceneggiatore e conduttore televisivo

Guardiamo il mondo
con occhi diversi

Fatti, numeri, storie, inchieste, opinioni, reportage.
Capire il presente e interpretare il mondo che verrà.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar