Foto di Marc Schaefer/Unsplash
Foto di Marc Schaefer/Unsplash

L'Italia che a(r)ma i regimi

L'Italia fornisce armamenti a governi che violano i diritti umani, un export che vale miliardi di euro. Molto stretti i legami con l'Egitto, la prima meta della nostra produzione bellica

Rosita Rijtano

Rosita RijtanoRedattrice lavialibera

Davide Romanelli

Davide RomanelliGrafico

13 luglio 2022

Sulla carta, l’Italia promuove i principi democratici. Nei fatti, arma i regimi autoritari. La nostra industria ha fornito bombe, navi da guerra, aerei e munizioni a governi responsabili di violazioni dei diritti umani documentate da diverse organizzazioni non governative, come l’Arabia Saudita, definita da Amnesty international il «regno della crudeltà».

La rivista

2022 - numero 15

Povero lavoro

Lavorare non garantisce né sicurezza economica né qualità della vita. Più di una persona su 10 si trova in condizioni di povertà anche se ha un lavoro, mentre cresce il numero di chi non ce la fa più a sopportare il peso di competizione e performance sempre più alte

Povero lavoro
Vedi tutti i numeri

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar