Frederic Jaeger a Torino. Foto: Marco Panzarella
Frederic Jaeger a Torino. Foto: Marco Panzarella

Droga, Frederic: "Aiuto gli altri a non farsi più male"

Frederic Jaeger vive ormai da anni a Torino e fa il peer supporter: consiglia gli altri, ascolta, aiuta i servizi di bassa soglia a capire cosa serve alle persone ai margini

Natalie Sclippa

Natalie SclippaRedattrice lavialibera

25 novembre 2022

Da più di vent’anni Frédéric Jaeger vive in strada, entrando e uscendo dal carcere. Ha cominciato a spacciare e usare eroina da giovanissimo: "Mi passava talmente tanta roba tra le mani, che a un certo punto mi sono chiesto come mai tutta questa gente si drogasse". Quando ha incontrato gli educatori si è avvicinato alla cultura e, da detenuto, ha intrapreso un percorso di disintossicazione.

La newsletter de lavialibera

Ogni sabato la raccolta degli articoli della settimana, per non perdere neanche una notizia. 

Ogni prima domenica del mese un approfondimento speciale, per saperne di più e stupire gli amici al bar